ASTA FALLIMENTARE 44/2018

SKUImmagineNomeSommario
001 AF4418
S. RENAUD
S. RENAUD

Dipinto ad olio su tela di cm 100 x 150 + cornice, raffigurante “Donne africane”, firmato in basso a destra “S. RENAUD”, artista sconosciuto alle fonti consultate

002 AF4418
GIUSEPPE DEBIASI
GIUSEPPE DEBIASI

Dipinto a tempera acrilica su tavola, di cm 85 x 85, a soggetto ispirato alle opere newyorkesi di Fortunato Depero, firmato e datato in basso a destra “G. DEBIASI 6 (2006)”. Giuseppe Debiasi, nato ad Ala (Tn) nel 1946, risiede a Brancolino di Nogaredo (Tn).

003 AF4418
ICONA SS ARCANGELI MICHELE E GABRIELE
ICONA SS ARCANGELI MICHELE E GABRIELE

Icona di cm 55 x 36,5 dipinta a tempera su tavola fondo oro, raffigurante i Santi Arcangeli Michele e Gabriele che sorreggono l’immagine del Cristo “Beato Silenzio” (immagine di origine bizantina che rappresenta il Cristo imberbe, con sembianze d’angelo). Bulgaria, XIX secolo.

004 AF4418
GIUSEPPE DEBIASI
GIUSEPPE DEBIASI

Dipinto ad olio su tavola, di cm 75,5 x 105, raffigurante un fiore, firmato in basso a destra “G. DEBIASI”. Giuseppe Debiasi, nato ad Ala (Tn) nel 1946, risiede a Brancolino di Nogaredo (Tn).

005 AF4418
ICONA MADONNA DI 'KAZAN
ICONA MADONNA DI 'KAZAN

Icona russa di cm 31 x 27, dipinta a tempera all’uovo su tavola, raffigurante la “SS. Madre di Dio di Kazan’”. La tavola, della metà del XIX secolo, è stata ridipinta nel XX secolo. L’oklad, in argento sbalzato ed inciso, è punzonato con la data 1857. Gli altri punzoni presenti, alcuni dei quali di difficile lettura, fanno propendere per un’esecuzione realizzata proprio nella capitale tatara, dall’argentiere locale Aleksander Flegontov Rikovitschinkov, mentre l’assaggio di garanzia sarebbe stato effettuato dal funzionario Vassilj Michailovic Surovtschov (cfr. Postnikova “Zolotoe i Serebrianoe Delo XV-XX bb” ed. Nauca, Mosca, 1983).

006 AF4418
ICONA STAUROTECA
ICONA STAUROTECA

Icona russa del tipo detto “Stauroteca” di cm 53,5 x 44, dipinta a tempera all’uovo su tavola fondo oro, con inserita una croce del tipo bizantino ad otto punte in bronzo. La tavola risale alla metà del XIX secolo e raffigura Le Tre Marie, San Giovanni Apostolo ed Evangelista, il Centurione Longino. In alto, al centro il Dio di Sabaot, negli angoli la Deposizione di Cristo dalla Croce e la Deposizione di Cristo nel Sepolcro. La croce in bronzo rappresenta, secondo lo schema abituale, il Cristo Crocifisso con in alto il Mandylion e i due Angeli consolatori; ai lati delle mani il sole e la luna; ai lati del corpo la lancia e la canna con la spugna imbevuta d’aceto che furono strumenti della Passione; sullo sfondo della bilancia della giustizia, la Città di Gerusalemme; ai piedi della Croce il cranio di Adamo che simboleggia la morte vinta. Il dipinto, caratterizzato dall’ampia presenza della doratura e da colori vivaci, è geograficamente collocabile nella Russia meridionale. Lo stato di conservazione è ottimo.

007 AF4418
GIUSEPPE DEBIASI
GIUSEPPE DEBIASI

Dipinto ad olio su tavola, di cm 160 x 244, raffigurante un autoarticolato della ditta di trasporti Lapiana, firmato e datato in basso a destra “G. DEBIASI 2007”. Giuseppe Debiasi, nato ad Ala (Tn) nel 1946, risiede a Brancolino di Nogaredo (Tn).

008 AF4418
STAMPA AFRICANA KKH
STAMPA AFRICANA KKH

Stampa di epoca contemporanea, di cm 140 x 190 + cornice, riproducente un quadro firmato KKH in basso a destra (artista ignoto alle fonti consultate), raffigurante alcune donne africane e degli elefanti.

009 AF4418
VILLAGGIO AFRICANO "BALUN"
VILLAGGIO AFRICANO "BALUN"

Dipinto ad olio su tela di cm 100 x 150 + cornice, raffigurante “Villaggio africano”, firmato e datato in basso a sinistra “Balun 2004” (artista sconosciuto alle fonti consultate).

010 AF4418
SCENA DI CACCIA
SCENA DI CACCIA

Tempera ad immersione (Batik), su tela, raffigurante “Scena di caccia” di cm 70 x 97 + cornice. Africa, epoca contemporanea.

011 AF4418
FORTUNATO DEPERO
FORTUNATO DEPERO

Paio di stampe da disegni di Fortunato Depero (Fondo 1892 – Rovereto 1960) raffiguranti “Solido in velocità (motociclista)” e “Teste e travi” tratte da due opere rispettivamente del 1923 e del 1943. Entrambe sono state edite negli Anni Quaranta. La prima è autografata sul passepartout. Le dimensioni sono rispettivamente di cm 29,5 x 42 e cm 37,5 x 32.

012 AF4418
RITORNO DAI CAMPI
RITORNO DAI CAMPI

Tempera ad immersione (Batik), su tela, raffigurante “Ritorno dai campi” di cm 100 x 180 + cornice. Africa, epoca contemporanea.

013 AF4418
FIGURE AFRICANE "KAGIA"
FIGURE AFRICANE "KAGIA"

Dipinto a tempera acrilica su tela di cm 56 x 85,5 (la parte visibile) + cornice, raffigurante “Figura africane in marcia”, firmato in basso a sinistra “KAGIA”, artista sconosciuto alle fonti consultate.

014 AF4418
FORTUNATO DEPERO
FORTUNATO DEPERO

Stampa da un disegno di Fortunato Depero (Fondo 1892 – Rovereto 1960) raffigurante “Subway” tratta da un’opera del 1929. Edizione postuma del 1974. Le dimensioni sono di cm 70 x 50 + cornice.

015 AF4418
FORTUNATO DEPERO
FORTUNATO DEPERO

Stampa a colori da un’opera di Fortunato Depero (Fondo 1892 – Rovereto 1960) relativa alla campagna pubblicitaria realizzata dall’artista per la ditta FAGO. Edizione postuma del 1974. Le dimensioni sono di cm 70 x 50 + cornice.

016 AF4418
MARIANO FRACALOSSI
MARIANO FRACALOSSI

Mariano Fracalossi (Trento 1923 – 2004), incisione all’acquaforte di cm 12,5 x 9 (il campo inciso), raffigurante due figure con architetture sullo sfondo. Firmata a matita in basso, fuori dal campo inciso e numerata 249/400.

017 AF4418
GRUPPO MANIFESTI E CARTE GEOGRAFICHE
GRUPPO MANIFESTI E CARTE GEOGRAFICHE

Gruppo di quindici fra manifesti e carte geografiche di esecuzione seriale e contemporanea. Alcuni manifesti riproducono celebri dipinti del passato (Renoir, Modigliani, Van Gogh, Monet…) altri foto d’autore o manifesti pubblicitari. Una riproduce il manifesto di Depero per la gara automobilistica in salita Trento-Bondone del 1928.